venerdì 2 gennaio 2015

ALLENAMENTO BASATO SULLA FREQUENZA CARDIACA

Rubrica: Parola ai Nostri Esperti
Athlon Blog

La frequenza cardiaca è una finestra sul corpo dell'atleta: mostra prove oggettive sullo stato fisico dell'atleta e su come il corpo risponde ai cambiamenti di attività fisica. La misurazione accurata della frequenza cardiaca rende possibile questa analisi.

La comunicazione della frequenza cardiaca si basa sulla frequenza cardiaca massima (FCmax).
Fcmax è il numero massimo di battiti cardiaci al minuto. La frequenza cardiaca massima varia in base allo sport e all'atleta. L'applicazione Polar Team mostra i dati della frequenza cardiaca come percentuale della frequenza cardiaca massima (%) in modo da poter confrontare facilmente la frequenza cardiaca degli atleti.

Se ci si allena in base alla frequenza cardiaca, è utile allenarsi in diverse target zone. Le zone di frequenza cardiaca hanno effetti diversi e possono essere usate per garantire benefici agli atleti in vari modi. Durante l'allenamento, non è sempre necessario allenarsi in modo più veloce, più intenso o più a lungo per ottenere il massimo dal proprio allenamento. La cosa giusta da fare è ascoltare il loro cuore e far sì che si allenino sempre alla giusta intensità per ottenere l'effetto desiderato.

Intensità ( % di FCmax)

MASSIMO 90% - 100%
Vantaggi: Miglioramento delle prestazioni massimo
Sensazione: Grande affaticamento muscolare e nella respirazione

INTENSO 80% - 90%
Vantaggi: Innalzamento delle prestazioni massime
Sensazione: Affaticamento muscolare e respiro pesante

INTERMEDIO 70 % - 80%
Vantaggi: Miglioramento della capacità aerobica
Sensazione: Lieve sforzo muscolare, respirazione facile, sudorazione moderata

LEGGERO 60% - 70%
Vantaggi: Consumo di grassi e miglioramento della resistenza
Sensazione: Respirazione facile e moderato lavoro muscolare, sudorazione lieve

MOLTO LEGGERO 50% - 60%
Vantaggi: Recupero
Sensazione: Respirazione e lavoro muscolare molto facili